Come scegliere il migliore aspirapolvere

Ogni casa, soprattutto quelle con molti tappeti , dovrebbe avere un buon aspirapolvere.
Vuoi sapere come scegliere il migliore aspirapolvere?
L’aspirapolvere aiuta non solo nella pulizia di base (abbastanza importante di per se).

Può essere un valido alleato per ridurre al minimo i sintomi di chi soffre di allergie e semplificare le attività di pulizia che altrimenti sarebbero più lunghe e complicate.

Ogni volta che svuoti il sacchetto o il contenitore del tuo aspirapolvere , ti renderai conto quanto sia importante un aspirapolvere per mantenere una casa pulita.

La parte più difficile nell’acquisto di un aspirapolvere è paradossalmente una scelta infinita di marchi e modelli.

Marchi diversi forniscono tipi di aspirapolvere diversi sopratutto nelle prestazioni.

Passare l’aspirapolvere è un lavoro che si cerca sempre di evitare.
Tuttavia trovare l’aspirapolvere giusto potrebbe facilitare l’odiato compito.

Per trovare il migliore aspirapolvere per te e la tua casa, dovresti considerare alcune delle principali differenze tra i modelli disponibili confrontandole con le tue esigenze.

La nostra guida , ti aiuterà a capire meglio come scegliere il migliore aspirapolvere per te e le tue necessità.

6 categorie di aspirapolvere

La stragrande maggioranza degli aspirapolvere che incontrerai nella tua ricerca rientrano in queste sei categorie.

  • Verticali
  • A stelo
  • A traino
  • Robot
  • A bastone
  • Portatili

Per poter scegliere il miglior aspirapolvere per le tue esigenze , devi conoscerne pregi e difetti.
Dunque iniziamo a dare uno sguardo più da vicino ai diversi tipi di aspirapolvere, ai pro e ai contro di ciascuno.

1. Aspirapolvere verticali

aspirapolvere verticali

Gli aspirapolvere verticali sono probabilmente il tipo di aspirapolvere che ti è più familiare.
Sicuramente è la tipologia di aspirapolvere più popolare sul mercato, e nelle case.
Questo perché sono accessibili nel prezzo , facili da usare , perfetti per la pulizia di superfici ampie.

L’aspirapolvere verticale è riconosciuto come essere estremamente efficiente nella pulizia profonda dei tappeti.
Tuttavia hanno anche la reputazione di essere piuttosto grandi e voluminosi.

Mentre la forma, la dimensione e il design degli aspirapolvere verticali variano notevolmente da modello a modello, tutti offrono una vasta gamma di funzioni più o meno utili.

Va detto , che proprio a causa delle loro dimensioni , questo tipo di aspirapolvere potrebbe non essere l’opzione migliore per la pulizia di punti difficili da raggiungere, come sotto ai mobili.

Tipi di aspirapolvere verticali

Gli aspirapolvere verticali sono disponibili sul mercato in due diverse opzioni : con o senza sacco.

Aspirapolvere con sacco :
come suggerito dal nome, questo tipo di aspirapolvere verticale ha un sacchetto destinato alla raccolta del materiale aspirato. Polvere e sporco vengono aspirati e raccolti in un sacchetto di carta.
Sarà necessario rimuovere e sostituire il sacchetto manualmente quando questo è pieno.
Questo renderà più facile la pulizia, ma dovrai avere a disposizione sacchetti compatibili per la sostituzione.
Attenzione : ogni modello ha un differente sacchetto di raccolta per forma e dimensione.

Aspirapolvere senza sacco :
l’altro tipo di aspirapolvere non ha un sacchetto.
Al suo posto un semplice contenitore che dovrà essere svuotato quando è pieno.
Dunque nessuna dotazione di sacchetti.
Tuttavia a seconda dei modelli , la pulizia del contenitore può risultare più o meno impegnativa.

Vantaggi:

  • Questo tipo di aspirapolvere fornisce una pulizia profonda per i tappeti.
  • Abbastanza facile da usare.
  • Sono disponibili un’ampia varietà di modelli con prezzi accessibili.
  • Ergonomicamente corretto per un uso frequente.

Da tenere a mente:

  • Non è il massimo per i punti difficili da raggiungere.
  • Tendono ad essere grandi, ingombranti e pesanti, anche se non è sempre così.
  • Questo tipo di aspirapolvere potrebbe essere rumoroso.

2. Aspirapolvere a stelo

Sono conosciuti più comunemente con il nome di scopa elettrica.

Sono meno ingombranti dei modelli verticali ma anche con una potenza di aspirazione inferiore.
La ridotta potenza è sopperita da una migliore usabilità e maneggevolezza.
Anche i costi sono decisamente inferiori.
Gli aspirapolvere a Stelo sono anche i modelli di aspirapolvere che offrono il numero maggiore di varianti.
Infatti possono essere :

  • Con o senza filo
  • Con o senza sacchetto

Alcuni di essi hanno anche l’opzione di portabilità.
Abbiamo realizzato la guida completa sulle migliori scope elettriche senza fili senza sacco.

Vantaggi:

  • Versatili nell’ uso quotidiano.
  • Economici.
  • Molti accessori disponibili.
  • Facili da riporre.

Da tenere a mente:

  • Potenza ridotta
  • Prestazioni scarse sui tappeti.

3. Aspirapolvere a traino

aspirapolvere a traino

Gli aspirapolvere a traino non forniscono lo stesso livello di pulizia profonda dei tappeti.
Ma ciò che manca nella pulizia profonda, viene compensata dalla maggiore versatilità.

Così come gli aspirapolvere verticali sono noti per la pulizia dei tappeti, gli aspirapolvere a traino hanno una fantastica reputazione per la pulizia di pavimenti “duri”, come legno e piastrelle.

Facili da utilizzare quando si puliscono scale, tende, tappezzeria.
Ideali per quei punti difficili che gli aspirapolvere verticali spesso hanno difficoltà a raggiungere.

A seconda del modello acquistato, gli aspirapolvere a traino sono accompagnati da una vasta gamma di accessori.

Sfortunatamente, questo tipo di aspirapolvere generalmente è più costoso rispetto ai modelli verticali.
Possono anche essere abbastanza voluminosi, il che potrebbe rendere più complicato riporli in casa.
Anche nel caso degli aspirapolvere a traino , sono disponibili sia modelli con il sacchetto che senza.

Vantaggi:

  • Versatili nell’ uso quotidiano.
  • Ideale per punti difficili da raggiungere tra cui scale, tende e mobili pesanti.
  • In genere sono più silenziosi rispetto ad altri tipi di aspirapolvere.
  • Molti accessori disponibili.

Da tenere a mente:

  • Tendono ad essere più costosi dei modelli verticali.
  • Potrebbe essere un po ‘più difficili da usare.
  • L’ingombro e il design potrebbe essere un impedimento quando va riposto.

4. Robot aspirapolvere
aspirapolvere robot

Gli aspirapolvere robotici guadagnano sicuramente punti interessanti per essere il primo robot funzionale ampiamente disponibile nelle case.

Gli aspirapolvere robotici non richiedono quasi alcun intervento manuale da parte dell’utente.
In sostanza, fanno tutto il lavoro autonomamente.
Sono senza fili e programmabili. Quindi puoi semplicemente impostarli e lasciarli  lavorare.
Ma attenzione i robot aspirapolvere sopratutto i modelli meno costosi non forniranno mai un pulito perfetto.
Tuttavia ti faranno risparmiare molto tempo mantenedo il tuo tappeto o pavimento più pulito di quanto non sarebbe altrimenti.

Abbiamo scoperto che il robot è spesso il migliore aspirapolvere per le case che hanno già un aspirapolvere verticale.
Questo perché il robot aspirapolvere servirà come misura aggiuntiva per aiutare a pulire le superfici più spesso.
Quindi è utile a ridurre la frequenza di un’aspirazione più accurata e profonda.
A questo riguardo potrebbe interessarti la nostra guida all’acquisto dei 10 migliori robot aspirapolvere.

Vantaggi:

  • Ti fa risparmiare  tempo.
  • Utile per le persone con problemi di mobilità.
  • Estremamente silenzioso

Da tenere a mente:

  • Non pulirà così perfettamente come altri tipi di aspirapolvere.
  • Non è così utile per le case con molti mobili nelle stanze.

5.Aspirapolvere a bastone
aspirapolvere a bastone

Gli aspirapolvere a bastone sono la tipologia più economica sul mercato.
Sono leggeri e quindi facili da usare.
Grazie alla loro forma e dimensione, possono essere riposti quasi ovunque.
Sono perfetti per una pulizia veloce in casa.

Sfortunatamente, questo tipo di aspirapolvere manca di potenza e della capacità di pulizia di cui sono noti altri tipi di aspirapolvere.
Ciò non significa che non abbiano la loro utilità.
Mentre non possono pulire in profondità o in modo efficiente come altri tipi di aspirapolvere, di solito sono abbastanza efficienti a pulire i punti difficili da raggiungere a terra, così come a pulire rapidamente piccoli problemi.

Così come per gli aspirapolvere robotici, anche gli aspirapolvere a bastone spesso hanno più senso possederli se si ha già un aspirapolvere a traino o un aspirapolvere verticale.

Ciò ti consente di ripulire rapidamente il pavimento o i tappeti.
Ma hai comunque un aspirapolvere che può fare la pulizia accurata di cui hai veramente bisogno per mantenere una casa sana e pulita.

Vantaggi:

  • Leggero e facile da usare.
  • Può essere conservato senza occupare troppo spazio.
  • Sono disponibili molte opzioni a prezzi accessibili.
  • Ottimo per la pulizia rapida di piccoli problemi.

Da tenere a mente:

  • Non fornisce una pulizia molto accurata.
  • Manca la potenza e la funzionalità che hanno gli altri tipi di aspirapolvere.

6. Aspirapolvere portatili

aspirapolvere portatile

Gli aspirapolvere portatili hanno dalla loro parte la comodità di utilizzo.
Sono piccoli e manegevoli. Di solito non hanno il cavo di alimentazione.
Sono quasi sempre senza sacchetto.
Sono perfetti per essere usati in luoghi altrimenti difficili da pulire come gli interni dell’auto , dei mobili e piccole superfici.

La portabilità è il principale vantaggio di questo tipo di aspirapolvere.

Per chi possiede un animale domestico, un aspirapolvere portatile è un must-have.
Lavorano alla grande per rimuovere i peli di animali domestici dalla tappezzeria.

Ovviamente, questo tipo di aspirapolvere non è la scelta migliore per la pulizia di grandi superfici, come i pavimenti.
Un modello verticale o a traino restano , per questo compito, l’aspirapolvere migliore.
Leggi la nostra guida sui migliori aspirapolvere portatili.

Vantaggi:

  • Molto conveniente.
  • Leggero e portatile.
  • Estremamente facile da usare.
  • Ottimo per la pulizia di auto, mobili, tende e altri punti difficili da raggiungere.
  • Un’ottima scelta per che possiede animali domestici.

Da tenere a mente:

  • Non utile per grandi lavori di aspirazione.
  • Non fornisce una pulizia profonda.

Aspirazione ciclonica

Un discorso a parte va fatto per gli aspirapolvere ciclonici.
Questi utilizzano la forza centrifuga per separare la polvere dall’aria.
Possono essere verticali , a traino o a bastone.

Il sistema di aspirazione ciclonica a sua volta si differenzia in :

  • Sistema mono-ciclonico
  • Sistema multi-ciclonico

Il primo è capace di separare circa il 75% della polvere dall’aria. Il secondo più sofisticato fino al 95%.
Le altre varianti disponibili per l’aspirapolvere ciclonico sono :
con o senza sacchetto e con o senza filo.

11 Fattori da considerare quando si acquista un aspirapolvere

Come mostra chiaramente il nostro elenco , gli aspirapolvere sono disponibili in molte forme e dimensioni.
Ognuno di essi ha i suoi pro e contro.
Capire quale modello di aspirapolvere sia più adatto alle proprie esigenze va ben oltre il tipo desiderato.
Inoltre prima di acquistare un aspirapolvere è necessario considerare in che modo verrà utilizzato.
Quali le funzionalità che potrebbero essere necessarie o meno.

Ecco 11 fattori da tenere in considerazione quando vuoi acquistare un aspirapolvere.

1. Costo

Per molti consumatori, il costo è una delle  principali preoccupazioni.
Gli aspirapolvere sono un apparecchio indispensabile in ogni casa.
Ma non necessariamente si è disposti a spendere qualsiasi cifra.

I prezzi degli aspirapolvere possono variare da circa 20€ per un portatile economico , a oltre 1000 € per un filtro high-end o aspirapolvere verticale con funzionalità premium.

Di certo vi dovrete assicurare che qualsiasi modello finiate per comprare dovrà servire ai vostri scopi.

Risparmiare denaro non ti ripagherà se l’aspirapolvere che hai acquistato non porta a termine ciò che ti serve.
Se compri un modello più economico che non è in grado di gestire i pelli del tuo animale domestico o di fornire una moquette pulita, allora vale la pena acquistarlo?

2. Tipi di utilizzo

Ogni casa ha esigenze di aspirazione diverse.
Il pavimento della tua casa è interamente in moquette?
Oppure è tutto in legno massiccio e ti preoccupi soprattutto di tappeti e mobili.
Avete scale o molti mobili che rendono difficile raggiungere alcuni punti?
Hai animali domestici o bambini che lasciano cadere briciole ovunque?

Queste sono solo alcune delle domande che probabilmente dovresti porti prima di acquistare un aspirapolvere.

Il layout della tua casa, quello che hai all’interno e il numero di persone che ci vivono hanno un ruolo importante nel modo in cui utilizzerai il tuo aspirapolvere.

Considera quali sono le tue esigenze prima di stabilire quale è il migliore aspirapolvere per te e la tua casa.
Pensa a come utilizzerai il dispositivo e quanto spesso pensi che di doverlo usare.

Una volta che avrai ben chiare questi punti, sarai in grado di scegliere il tuo nuovo aspirapolvere.

3. Estetica

L’estetica non conta molto per la maggior parte dei consumatori. Tuttavia se hai una casa elegante e vuoi che tutti i tuoi elettrodomestici si adattino al suo look , un aspirapolvere con il giusto colore e stile può avere un peso nella decisione d’acquisto.

Con una scelta di marchi e modelli vastissima , trovare un aspirapolvere che starà bene in casa non dovrebbe essere difficile.

Con questo in mente, sarebbe comunque saggio capire il tipo di aspirapolvere che ti serve, così come le caratteristiche che desideri, prima di pensare al suo aspetto e come si adatterà allo stile della tua casa.

4. Con o senza sacco

Per gli aspirapolvere verticali e a traino, troverai due opzioni comuni:
aspirapolvere senza sacchetto con un contenitore riutilizzabile che svuoti ,  e aspirapolvere con sacchetti che devono essere sostituiti una volta pieni.

Un modello senza sacchetto può essere vantaggioso a lungo termine.
La maggior parte di essi hanno un cestino trasparente.
Quindi non sarà difficile vedere quando è il momento di svuotarlo.

Al contrario i sacchetti significano un costo in più, anche se di solito contengono una quantità di polvere e detriti maggiore. Dunque dovrai sostituirli con una frequenza  inferiore.
I sacchetti riescono a trattenere tutta la polvere che hai raccolto quando li getti.
Al contrario dei contenitori. Questo è spiacevole per tutti, ancor più per le persone che soffrono di allergie.

Se scegli di utilizzare un aspirapolvere con contenitore , ti consigliamo di effettuare l’operazione di svuotamento fuori dalla casa. In terrazzo o in giardino per esempio.
Ciò aiuterà a prevenire la fuoriuscita di polvere e il risanamento nelle aree appena ripulite, oltre a non contaminare la qualità dell’aria interna.

5. Livello di rumore

Siamo onesti, gli aspirapolvere sono spesso rumorosi.
Alcuni più di altri. A nessuno piace il rumore.

Ma ad  eccezione degli aspirapolvere a bastone o robotici, è qualcosa che probabilmente dovrai affrontare nella maggior parte dei modelli.

Va detto , che alcuni di essi riescono a produrre meno rumore di altri .
Quindi, se sei particolarmente sensibile al rumore, puoi cercare modelli con basse emissioni di rumore.
Meglio ancora, controllare le recensioni per vedere cosa dicono gli altri utenti sui livelli di rumore del loro aspirapolvere.
Quindi, controlla il livello di decibel elencato.
Questo ti darà un’ idea di cosa aspettarsi in termini di rumore dall’aspirapolvere che stai guardando.

6. Componenti aggiuntivi disponibili

Molti produttori di aspirapolvere mettono a disposizione numerosi accessori per aiutarvi in situazioni di pulizia difficili. Possono includere prodotti per la pulizia, sacchetti di ricambio, spazzole o filtri.
Questi accessori possono aiutare a pulire superfici o tipi di sporco differenti.

L’accessorio giusto non solo potrebbe renderti la vita più facile, ma anche incoraggiarti ad usare l’aspirapolvere più spesso e a pulire aree che probabilmente non sapevi di poter fare.

Considera gli accessori offerti in dotazione e quali elementi potrebbero essere utili alle tue esigenze di pulizia.

7. Raggio di azione

Gli aspiratori a bastone sono utili per avere un raggio di azione maggiore rispetto ai modelli verticali.
Per le case con molti mobili, tende o altri oggetti possono essere difficili da raggiungere con un aspirapolvere verticale.
Considera un modello che renderà più facile la pulizia di tutti quei punti diversi senza troppi problemi.
Ne può valer la pena.

Se hai intenzione di acquistare un aspirapolvere verticale, cerca unità con accessori disponibili per aumentare il raggio d’azione.

Ci sono molti marchi che offrono estensioni per aiutarti a pulire le aree difficili da raggiungere della tua casa.

8. Filtro HEPA

Soffri di allergie? Molte persone ne soffrono e un aspirapolvere con un filtro HEPA (High Efficiency Particulate Air) è uno strumento utile per ridurre al minimo gli allergeni presenti nell’abitazione.

Perchè un aspirapolvere possa avere le etichette HEPA, i filtri devono catturare il 99,97% delle particelle potenzialmente dannose per la salute.

Tutte quelle muffe, polvere, fumo e peli di animali domestici che si depositano sul tappeto e sui mobili sono potenziali fattori scatenanti delle allergie più comuni.

Se vivi in una casa che ha uno di questi potenziali allergeni, ti consigliamo di comprare un aspirapolvere con filtro HEPA.

Non solo aiuterà a ridurre al minimo gli allergeni potenzialmente in grado di causare problemi alla salute, ma contribuirà a migliorare la qualità generale dell’aria interna.

È anche doveroso per noi menzionare a questo punto che un depuratore d’aria HEPA è lo strumento più efficace per migliorare la qualità dell’aria interna.

9. Peso e dimensioni

Alcuni aspirapolvere, in particolare i modelli verticali e a traino, possono essere pesanti.
Se odiate trascinarvi dietro apparecchi pesanti o davvero non volete occuparvi di portare un aspirapolvere pesante su per le scale, dovreste prestare attenzione al peso di ogni modello che considerate.

Il peso di ogni unità deve essere elencato all’interno dei dettagli del prodotto o elencato sul lato della scatola se si acquista un aspirapolvere in un negozio.

Questo ti aiuterà a determinare se puoi gestire comodamente l’aspirapolvere o se il peso diventerà alla fine un impedimento al suo utilizzo.

Dunque assicurati che le dimensioni siano compatibili con lo spazio a disposizione per riporlo.
Analogamente vale per il peso dell’aspirapolvere , che dovrà essere gestibile prima di decidere l’acquisto.

10. Potenza

Molti tipi di aspirapolvere differiscono per potenza.
Non avrai mai lo stesso tipo di pulizia profonda con un aspirapolvere a bastone o un robot rispetto a uno con contenitore o verticale.
Per molti consumatori, determinare se l’aspirapolvere abbia sufficiente potenza o aspirazione è una considerazione importante.

Sfortunatamente, la ricerca della potenza che un aspirapolvere ha può diventare piuttosto complicato.
Probabilmente hai già notato che diversi marchi pubblicizzano i livelli di potenza dell’aspirapolvere in watt, potenza e flusso d’aria … solo per citarne alcuni.

Se a prima vista questo potrebbe sembrare sufficiente, in realtà molte di queste misurazioni hanno più a che fare con il marketing di quanto sia performante l’aspirapolvere.

Quindi, mentre queste misurazioni possono essere utili per aiutarti a decidere quanto è potente un’unità, non è facile confrontare i vari modelli in modo uniforme.

Probabilmente è più utile prestare attenzione alle recensioni dei clienti piuttosto che alla misurazione della potenza difficile da comprendere (e potenzialmente arbitraria).

11. Cavo

Può sembrare un dettaglio insignificante, ma una volta che sei nel mezzo dell’aspirare il cavo ha la tendenza ad intralciare e rendere il lavoro più difficile. Talvolta non è abbastanza lungo e devi scollegare e collegarlo a una presa diversa.

Alcuni modelli di aspirapolvere sono senza fili, eliminando definitivamente il problema.

Altri hanno cavi retrattili, che rendono più facile spostarsi senza preoccuparsi di un cavo che può farti inciampare.
Se la praticità di un cavo retrattile, o del senza cavo , ti suona bene, allora dovresti cercare modelli che offrano queste caratteristiche.

Ricapitolando

Qualunque siano le tue esigenze , dovresti essere in grado di trovare un aspirapolvere affidabile che li aiuti a soddisfarli.
Una volta capito quale tipo di aspirapolvere funziona meglio per te, trovare il modello più affidabile e ben costruito dovrebbe essere molto più semplice.
Non c’è molto che possiamo fare per aiutarti a rendere divertente la pulizia.
Tuttavia speriamo che la nostra guida ti abbia aiutato a scegliere il migliore aspirapolvere.
Questo ti renderà almeno il lavoro più facile e conveniente.

error: Content is protected !!