I migliori Tablet per bambini

Stai pensando di comprare un tablet a tuo figlio?
Vuoi sapere quali sono i migliori tablet per bambini?

I tablet sono diventati una delle forme di intrattenimento migliori, non solo per i genitori, ma anche per i più piccoli della casa, grazie al gran numero di opzioni offerte sotto forma di giochi o video.

Tuttavia quando si sceglie un tablet per i più piccoli, è necessario tenere conto di una serie di suggerimenti, in modo che il dispositivo non diventi un problema familiare, ma sia un complemento ideale per l’educazione del bambino e il suo divertimento.

Di seguito ti mostreremo alcuni dei migliori tablet per bambini selezionati dal team di ideeregaloperte.it.
Più avanti abbiamo invece raccolto una serie di aspetti da tenere in considerazione quando si acquista un tablet per un bambino.

I tablet, come i videogiochi, sono un intrattenimento molto valido per i più piccoli, ma sempre nella giusta misura.
Da evitare la consegna di un tablet a nostro figlio con la scusa di avere qualche ora di relax senza tenere conto del tipo di giochi o di contenuto che verrà visto.

Perchè dovresti prendere un tablet per tuo figlio?

I Tablet possono uno strumento educativo molto utile e divertente per il tuo bambino.
Offrono intrattenimento per quando si annoia.
Tuttavia, è importante adottare un comportamento responsabile investendo tempo in alcune semplici regole. (leggi qui)

Inoltre vale la pena notare alcuni degli aspetti negativi.

Con un quarto della popolazione che ha meno di due anni e oltre un terzo da tre a cinque anni che possiedono un tablet, non si può negare che siano una parte importante della vita moderna.

Ma gli esperti hanno scoperto diversi motivi per essere cauti.
Un recente studio dell’UCL ha rilevato che i bambini piccoli stanno perdendo il sonno a causa dell’uso del tablet.
Secondo la ricerca, ogni ora trascorsa davanti allo schermo ha comportato una perdita di 16-17 minuti di sonno.

Allo stesso modo, un’indagine dello scorso anno ha suggerito che il tablet potrebbero compromettere lo sviluppo del linguaggio di un bambino.

Ci sono molti benefici, ovviamente, ma è importante controllare quanto il bambino usa il tablet.
D’altra parte c’è una ragione per cui i grandi manager della Silicon Valley limitano notoriamente l’uso della tecnologia ai propri figli.

Ma vediamo di seguito alcuni dei migliori tablet per bambini, selezionati dal team di ideeregaloperte.it

Amazon Fire HD 8 tablet per bambini 3/12 anni

Probabilmente è il tablet per bambini perfetto.
Amazon Fire HD 8  è dotato di un robusto involucro in schiuma a prova di bambino.
Amazon Fire Kids richiede agli utenti di iscriversi ad Amazon Fire.
Il servizio fornisce contenuti educativi mirati all’età come app di matematica e di lettura, libri e giochi.
Sono suddivisi per fasce di età da tre a cinque, da sei a otto e da nove a dodici anni.

Su Amazon Fire HD 8  i controlli parentali non sono secondi a nessuno.
Ad esempio, puoi impostare profili protetti da password in modo che tuo figlio possa accedere solo ai libri, ai giochi o alle app che desideri.
Puoi impostare il coprifuoco prima di coricarsi e limitare i tempi e i contenuti sullo schermo.
Video e giochi possono essere bloccati fino a raggiungere obiettivi educativi come la lettura.
Fire for Kids Unlimited previene i social media e gli acquisti in-app senza il consenso dei genitori.

Il dispositivo arriva caricato con app e libri a misura di bambino, come Paw Patrol e Harry Potter, mentre puoi dare al tuo bambino l’accesso a una biblioteca collegata al tuo account Netflix.

Amazon consiglia il tablet per una età compresa tra i 3 e i 12 anni.
Tuttavia pensiamo che il tablet possa risultare infantile per i più grandi.
Mentre i  più piccoli avranno inizialmente bisogno della guida dei genitori per scegliere giochi o video.

La durata della batteria è di ben 12 ore per il modello da 8 pollici, e viene fornito con 32 GB di spazio di archiviazione di serie.

Uno svantaggio è che il tablet non consente l’accesso ad App Store o Google Play.
Quindi devi accontentarti della versione di Amazon. Ciò nonostante ci sono molte opzioni a disposizione.

Apple iPad 2018 9.7″ tablet 6-14 anni

Apple ha aggiornato l’iPad per fornire tecnologie e servizi educativi ancora più mirati per i giovani.
Anche se non è un tablet progettato specificamente per i bambini, ci sono alcune misure di sicurezza che possono renderlo un buon tablet per loro.
Apple consente agli utenti di creare una famiglia che condivide l’ID Apple di tuo figlio.
L’account limiterà ciò che il bambino può acquistare e i genitori possono impostare restrizioni e proteggerli.

Apple ha anche aggiunto nuovi limiti di tempo per la visione.
Questi possono essere controllati dal tuo iPhone.
Qualsiasi account di condivisione familiare può avere limiti di tempo impostati su app, giochi o Netflix sui social media.
Se poi dovesse avere bisogno di più tempo, tuo figlio può inviare una richiesta  – se rifiutato, dovrà fare a meno dell’app per il resto della giornata.

I genitori possono anche limitare l’accesso a Safari, musica, app, video, giochi, la fotocamera e agli acquisti in-app.

Detto questo, l’iPad 2018 offre l’accesso a molti più giochi e funzioni ed è utile per l’istruzione o i compiti a casa.

Uno schermo leggermente più grande lo rende un’opzione adatta per guardare film e cartoni animati.
Disponibile anche in argento o oro.
Ricorda: a differenza della maggior parte dei tablet per bambini , l’iPad non viene fornito di custodia.
Quindi è consigliato acquistarne uno robusto.

Apple iPad mini 4

Se un iPad più piccolo sembra ideale per le mani piccole, il display da 7,9 pollici della mini serie iPad è di grandi dimensioni.
Non solo il display è più piccolo ma è anche la più alta risoluzione in termini di densità di pixel di qualsiasi iPad, quindi sembra fantastico.
È molto sottile e leggero, sebbene sia anche il tablet più costoso (e più elegante) di questa lista.
La fotocamera posteriore da 8 megapixel è anche più potente dei rivali.
Potrebbe sembrare troppo lussuoso per un bambino, ma gli iPad sono piuttosto resistenti, quindi è probabile che rimarranno intorno per molto tempo, rendendolo una scelta ottima a prova di futuro.
Anche la presenza dell’app di codifica Swift Playgrounds è un grande vantaggio.

LeapFrog LeapPad Ultimate tablet 3-9 anni

Per i bambini più piccoli, questo tablet di LeapFrog offre giochi e video mantenendo le cose semplici limitando l’accesso a Internet da parte del tablet.
Tuo figlio o tua figlia non sarà in grado di acquistare app, per esempio.

Ma viene precaricato con app, giochi e puzzle per contenuti educativi in ​​matematica, lettura e scienze per aiutare i bambini a imparare. Analogamente ad Amazon Fire, questo tablet offre un po ‘meno, ma è progettato più per l’educazione dei bambini più piccoli. Le specifiche dicono approssimativamente dai tre ai nove anni, ma pensiamo che alcuni bambini di nove anni lo troveranno un po’infantile.

Il LeapPad non ha accesso a tutta la gamma di contenuti che potresti caricare su un iPad. Ma se vuoi un gadget tecnologico con giochi semplici ed educativi che manterranno i bambini occupati, questo è il tablet giusto per te. La durata della batteria è di cinque ore. Si sente abbastanza robusto da reggere, aiutato dal paraurti di grandi dimensioni e da uno schermo a prova di rotture. Lo schermo, a sette pollici, è la giusta dimensione per i bambini più piccoli.
Il tablet è disponibile nei colori rosa e verde.

EapFrog Epic Tablet

LeapFrog è un marchio che si concentra fortemente sulla tecnologia per bambini.
L’accesso al web è limitato ai contenuti ritenuti adatti ai minori dagli esperti di apprendimento della società.
The Epic è il primo tablet di LeapFrog ad utilizzare Android.
Quindi ci sono molti giochi popolari e app educative disponibili.
LeapFrog ha progettato le proprie app e ha una schermata iniziale personalizzabile.
In questo modo che i bambini possano progettarela schermata come desiderano.
Ci sono anche alcuni giochi che la compagnia descrive come “auto-leveling”, che si adattano all’età e alle capacità del giocatore.
E non è privo di caratteristiche di sicurezza.
Un robusto paraurti verde protegge lo schermo da 7 pollici, che completa il design generale.

VTech InnoTab Max 7

Il tablet VTech utilizza una versione di Android appositamente personalizzata ma ha un aspetto distintivo dell’interfaccia.
Il coperchio dello schermo funge anche da supporto per la visione di video e il dispositivo viene fornito con uno stilo, anche se il touchscreen può essere controllato anche da un dito.
Più di una dozzina di app sono installate, ma altre sono scaricabili.
La fotocamera ha solo una risoluzione di 2 megapixel, quindi la qualità dell’immagine è fondamentale e può essere ruotata in avanti o indietro.
La funzione Kid Connect consente inoltre di inviare messaggi a InnoTab da un’app su iPhone o telefoni Android o da altri InnoTabs.

Lexibook Junior Power Touch Tablet

Lo schermo da 7 pollici del Junior Power Touch è molto più piccolo del tablet stesso.
Ciò rende ancora più resistente il gadget grazie al rinforzo in silicone.
Questa parte del design rende anche più facile l’impugnatura di mani piccole.
Il sistema operativo Android è stato modificato per essere adatto ai bambini e consente l’accesso a migliaia di app curate nel mercato Lexibook per garantire l’idoneità.

Tipi di tablet per bambini

Sul mercato possiamo trovare diverse opzioni che soddisfano le esigenze dei bambini, a seconda della loro età.
Da un lato troviamo i tablet “limitati” che ci offrono solo l’accesso a un programma o un’applicazione sviluppata dal produttore con giochi e attività.

Il problema principale di questo tipo di dispositivi, è che in genere sono molto economici, e dispongo di funzionalità estremamente limitate. Il bambino può stancarsi rapidamente e dimenticarlo completamente, dal momento che non trova variazioni nel contenuto. Probabilmente finirà in un angolo della nostra casa, con la sensazione di aver buttato via dei soldi.

In alternativa troviamo tablet gestiti dal sistema operativo Apple per dispositivi mobili, iOS o Android. In entrambi i casi, le opzioni che ci vengono proposte sono infinite, perché grazie all’accesso che entrambi hanno ai negozi di applicazioni possiamo avere a portata di mano qualsiasi gioco, applicazione o tipo di contenuto.
Questo genere di tablet, oltre ad essere uno strumento che i genitori possono utilizzare quotidianamente, consentono di avere un’ampia varietà di contenuti adatti a tutta la famiglia. Quindi, a seconda del modello che sceglieremo, difficilmente lo troveremo in un angolo della nostra casa.

Quanto spendere per un tablet per bambini?

Si è sempre detto che i prodotti di Samsung o Apple, sono i più costosi, perché marchi prestigiosi che investono molto denaro in pubblicità. Pubblicità che ha un impatto importante sui prodotti in vendita. Questo è vero, ma solo in parte. Infatti il prezzo finale di un prodotto, è il risultato di molti elementi, e la pubblicità è uno di questi.

Entrambi i produttori ci offrono tablet che possono coprire i bisogni di base di qualsiasi membro della famiglia, in particolare dei bambini. Sia la qualità costruttiva che la vita utile,  sono piuttosto elevate. Inoltre, il funzionamento dello schermo è praticamente uguale a quello che possiamo trovare su uno smartphone.

Cosa considerare quando acquisti un tablet per bambini?

La qualità dello schermo, come ho menzionato nel paragrafo precedente, è un aspetto legato al prezzo del tablet. Se scegliamo un dispositivo economico, è probabile che la qualità dello schermo, display inclinato e la sensibilità alla pressione lascino a desiderare. Non escludo che possa riflettersi anche sull’interesse del bambino. Dunque  devi tenere conto della qualità del prodotto se vuoi evitare che i tuoi soldi finiscano nella spazzatura.

Un altro aspetto da considerare quando si acquista un tablet per bambini, è la possibilità che il dispositvo si rompa o subisca danni da cadute accidentali. Sia Apple che Samsung offrono servizi di riparazione eccellenti ma ad un prezzo elevato. A meno che non si scelga di andare al negozio cinese all’angolo della strada, questa è una evenienza da non sottovalutare.

Per evitare questo problema , il mercato offre una moltitudine di custodie protettive che eviteranno questo tipo di dispiacere. Se scegliamo di acquistare un tablet da un noto produttore, come Samsung o Apple, trovare una buona copertura protettiva per i tuoi prodotti è un compito molto semplice. Tuttavia, se scegliamo di acquistare un tablet da un produttore che non ha molti prodotti di questo tipo sul mercato, la missione di trovare una protezione speciale potrebbe essere più complicata.

I migliori marchi di tablet per bambini

Samsung, Apple, Amazon e poco altro. Sul  mercato puoi trovare diversi produttori come Xiaomi, Asus, LG … marchi ben noti, ma che non ci offrono le stesse opzioni di riparazione e accessori che possono offrire i due giganti della tecnologia. Mentre è vero che i loro prodotti non sono economici, tranne nel caso di Amazon, a lungo termine compensa, dal momento che sia il tempo di rinnovo del dispositivo è piuttosto elevato (un tablet può durare perfettamente 4 o 5 anni) e le opzioni di La protezione è piuttosto alta.

Il controllo parentale sui tablet

Alcune applicazioni e giochi per bambini, hanno un timer che chiuderà l’applicazione o il gioco dopo il periodo di tempo precedentemente prestabilito impedendo ai bambini di passare tutto il giorno incollati al tablet.
Ma questo non è l’unico aspetto da prendere in considerazione.

Quando acquisti un tablet per un bambino, oltre a tutti i punti sopra menzionati, dobbiamo tenere conto di un aspetto fondamentale. Sto parlando del sistema di restrizioni che il dispositivo ci offre. Qui, di nuovo troviamo due opzioni: iOS e Android.

Man mano che crescono, la loro curiosità aumenta, quindi vogliono avere accesso a più informazioni. Internet è il luogo ideale per trovare una soluzione a qualsiasi dubbio o domanda, a patto che tu acceda alle pagine appropriate. Un modo per limitare l’accesso a questo tipo di dispositivo è attraverso il router, ma la conoscenza per configurarlo richiede una esperienza tutt’altro che limitata.

Un’altra opzione, e la più utilizzata dai genitori  è quella di utilizzare il sistema di restrizioni native offerte da iOS e Android.

Restrizioni per i bambini in iOS

Il sistema operativo Apple, iOS, offre un gran numero di opzioni quando si tratta di limitare l’accesso non solo ad alcune pagine Internet, ma anche alle applicazioni che abbiamo installato e al negozio corrispondente, ma ci consente anche di limitare gli acquisti nei giochi, l’accesso alla fotocamera e al microfono del dispositivo, la possibilità di cancellare applicazioni o accedere a libri, film, l’assistente Siri insieme a tutte le informazioni che abbiamo memorizzato sia nella rubrica che nella rubrica .

In questo modo possiamo limitare in qualsiasi momento che tipo di accesso vogliamo che i nostri figli abbiano sull’iPad, una funzione ideale per quando il dispositivo è condiviso da più utenti della stessa famiglia. Se è vero che tutto questo è molto buono, al momento ** non ci offre un sistema utente ** che ci consente di stabilire una volta per tutte le restrizioni che avrà, quindi dobbiamo attivarle e disattivarle ogni volta che lasciamo l’iPad a nostro figlio, che nella maggior parte dei casi può farci dimenticare.

Restrizioni per i bambini su Android

Le restrizioni  nell’ecosistema Android, non sono così personalizzabili come quelli trovati in iOS dal momento che il controllo parentale disponibili ci permette di filtrare il contenuto visualizzato in Google Play le applicazioni di archiviazione, consentendo di stabilire che le applicazioni mostra in base alla classificazione di età in cui è incluso. Qualsiasi applicazione installata non sarà influenzata dal controllo parentale di Google Play Store.

Fortunatamente, possiamo fare uso di un’applicazione di terzi chiamata Kids Place, un’applicazione che dovrebbe essere inclusa in modo nativo all’interno di Android. Grazie a Kids Place, possiamo stabilire quali applicazioni sono installate sul nostro dispositivo a cui i nostri figli possono accedere, quindi se abbiamo un gioco installato non adatto ai minori, possiamo impedirgli di eseguirlo quando lasciamo il terminale.

Il funzionamento dell’applicazione è molto semplice. Prima di tutto, è necessario istallarlo, Kids Place richiederà un PIN. PIN che dobbiamo inserire per uscire dall’applicazione o apportare modifiche ad esso, in quanto sia il pulsante di spegnimento che il pulsante Home sono disabilitati eseguendo l’applicazione . Kids Place è il modo più semplice e sicuro per consentire ai bambini di utilizzare il tablet in modo sicuro, in quanto possono utilizzare solo le applicazioni che abbiamo precedentemente configurato.

YouTube Kids, non è sicuro come dicono

I bambini possono trascorrere molte ore a godersi YouTube. Per provare a limitare l’accesso alla piattaforma e per i più piccoli ad avere libero accesso ad essa, Google ha lanciato l’applicazione YouTube Kids, un’applicazione che in teoria,, è responsabile del filtraggio di tutto il contenuto che non è adatto per la fascia di età che abbiamo precedentemente impostato nell’applicazione.

All’interno dei video di YouTube Kids, puoi trovare Pepa Pig con una pistola che spara a Papa e Mamma Pig, passando per SpongeBob usando parolacce o pugnalando gli abitanti di Bikini Bottom, tutti in disegni o animazioni che per mostrare entrambi i personaggi, ha superato il filtro automatico che Google ha stabilito in YouTube Kids, lasciando da parte sia l’audio che le azioni che questi personaggi possono eseguire.

A che età è possibile dare il primo tablet ai bambini?

Non c’è una risposta definitiva , ma ci sono alcune regole di base da seguire quando si cerca un tablet per bambini.

Indirizza la tua ricerca verso dispositivi dotati di browser Web sicuri e adatti ai bambini, in grado di curare il contenuto in modo che i tuoi figli non possano accedere a cose deprecabili.

Vale anche la pena notare che le app come YouTube possono essere le meno sicure per i bambini.

Quindi adottare misure di sicurezza per i bambini di tutte le età è fondamentale.
Amazon’s Fire ti consente di controllare i libri, i giochi e le app che vedono, mentre LeapPad limita significativamente l’offerta (anche se questo non piace ai bambini).

In conclusione

Per un tablet su misura per bambini , robusto e a un prezzo ragionevole, i dispositivi Amazon Fire hanno la meglio.
Ci sono una gamma completa di app divertenti ed educative e controlli parentali ben congegnati.
Per la versatilità, la qualità e la vasta gamma di app, l’Apple iPad deve essere menzionato e l’impegno a lungo termine di LeapFrog nel mondo della tecnologia per bambini dà anche molta affidabilità.
E tu che tablet hai acquistato per tuo figlio?

error: Content is protected !!